IL BUONGUSTO IN CHIARO

GLI ACCESSORI DANNO VALORE

Care amiche fashioniste,

il nostro è un blog di accessori e racconta di un mondo vastissimo ed eterogeneo in cui ogni oggetto può contribuire a creare l’outfit di buongusto e classe perfetto, comunicando la personalità di ciascuna di voi, la sua essenza unica e originale, insomma.

Può quindi un semplice accessorio fare la differenza, fare la storia?

Certamente sì, e chi meglio di Coco Chanel può mostrarcelo?!

Correva il lontano 1910 e Gabrielle Chanel, già nota come Coco, inaugurava la sua boutique di cappelli a Parigi, in rue Cambon numero 21 per la precisione.

Il cappello, l’accessorio che Chanel amava più di tutti, è diventato il fedele compagno, il principe azzurro di tutte le attrici dell’epoca, fino a trasformarsi in un simbolo vero e proprio: quello di una maison esclusiva che ha promosso fin dall’inizio il ruolo importante della donna in società e la parità di genere. 

I cappelli di allora erano insoliti e sorprendenti, ma con linee pulite: allora la semplicità si è imposta diventando emblema e stile, sancendo il successo del marchio che tutti noi oggi conosciamo e associamo a una classe senza eguali.

I cappelli restano il cuore della maison, oggi come allora, e la loro semplicità viene ripensata e attualizzata senza perderne l’essenza. Il dettaglio fa sempre la differenza in ogni outfit e, se un semplice accessorio può fare la storia di Chanel, allo stesso modo potrà fare la vostra storia e rendervi uniche, indimenticabili, sublimi.

Un abbraccio e che il buongusto sia sempre con voi!!! 😊


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.