IL MONDO DEGLI ACCESSORI SCARPE

COME VALORIZZARE LA MINIGONNA CON ACCESSORI DI BUONGUSTO

Care amiche,

la minigonna è un capo molto amato in estate, quando tantissime donne adorano mettere in mostra le gambe abbronzate e cogliere ogni occasione possibile per prendere un po’ di sole non soltanto sul viso.

Come valorizzare la minigonna con accessori di buongusto? Scopriamolo subito 😊

Iniziamo col dire che la minigonna è un capo che ha bisogno di qualche accortezza in più per essere esaltato ottenendo un effetto che non sia volgare, ma di classe. Molte persone ritengono che ci sia un limite d’età per indossare la minigonna; io credo, invece, che anche le quarantenni come me possano indossare la minigonna e, anzi, dovrebbero farlo, se amano questo capo e se questo capo le fa sentire a proprio agio.

Il segreto è sempre quello di scegliere capi che indossiamo con naturalezza, che ci fanno stare bene insomma e il discorso vale per ogni tipo di capo, minigonna compresa 😊

Bene, per valorizzare una minigonna con buongusto scegliete una scarpa bassa: un bel paio di sneakers o dei sandali flat. Vanno bene anche le zeppe, che io adoro, purchè non siano dei trampoli. Non devono avere un tacco eccessivo, insomma (giusto qualche centimetro è più che sufficiente).

Vedete, care amiche, indossare una minigonna con una scarpa eccessivamente alta o con una décolletè col tacco 12 crea un effetto volgare, a qualunque età. Vale per la ragazzina adolescente come per la donna trentenne o quarantenne. Si tratta di un eccesso perchè è come se le vostre gambe avessero bisogno di un “rinforzo” per essere valorizzate: l’effetto che si ottiene è tutt’altro che naturale.

Puntate sempre sulla sobrietà: una minigonna con una scarpa bassa o con una zeppa con un tacco di pochi centimetri è una scelta di buongusto, che non sarà mai etichettata come volgare 😊

A presto e che il buongusto sia con tutte voi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.